Venere: Un annuncio molto importante sul pianeta

Agenda Digitale

Il pianeta Venere è stato nel 2021 al centro di discussioni estremamente controverse su ciò che sarebbe nascosto o meno nella sua atmosfera. Gli scienziati vanno avanti con gli annunci e dicono che l’atmosfera sul pianeta Venere è troppo secca per contenere qualsiasi tipo di vita, e questo distrugge le speranze di molti che pensavano che le prime forme potessero essere nascoste lì.

Il pianeta Venere ha fatto rianalizzare l’atmosfera dagli scienziati per ri-verificare la sua intera composizione, e dopo i calcoli fatti da loro si è concluso che c’è troppo poca acqua lì. Secondo i calcoli effettuati dagli scienziati, l’atmosfera sul pianeta Venere è composta principalmente da acido solforico e pochissima acqua, quindi non c’è alcuna possibilità che nessun microrganismo possa sopravvivere lì ora.

Venere Un annuncio molto importante sul pianeta

Il pianeta Venere non potrebbe ospitare alcun microbo attualmente esistente sulla Terra, questa è la conclusione degli scienziati, ma è possibile che ci siano forme di vita che non conosciamo. Possono sopravvivere nell’atmosfera del pianeta Venere, ma gli scienziati sono limitati a ciò che attualmente conoscono sulla Terra e credono che non ci sia vita nell’atmosfera del pianeta, almeno in base a ciò che sappiamo ora.

Abbiamo scoperto che non solo la concentrazione effettiva di molecole d’acqua è leggermente inferiore a quella richiesta per il microrganismo più resistente sulla Terra, ma è oltre 100 volte troppo bassa. È quasi alla fine della scala e ad una distanza illimitata da ciò di cui la vita ha bisogno per essere attiva. Ne abbiamo parlato un po’ l’anno scorso; sappiamo che l’atmosfera di Venere è estremamente disidratata, ma quello che non sappiamo è quanto sia ben miscelata“.

Il pianeta Venere aveva fosfina nella sua atmosfera correlata a quella della Terra, che può sostenere la vita, ma lì le cose sono molto diverse, quindi è impossibile che le forme di vita qui sopravvivano lì. Gli scienziati ritengono di poter trovare la vita non sul pianeta Venere, ma ad esempio su Giove, diverse teorie sono state formulate finora, ma nulla è diventato realtà, quindi resta da vedere fino a che punto sarà possibile rilevare la vita. .

Il pianeta Venere è ancora preso di mira da nuove missioni che le agenzie spaziali stanno attualmente sviluppando, la NASA vuole saperne di più sul pianeta più vicino in relazione alla Terra.

Next Post

In pandemia le piccole imprese puntano su siti, Facebook e WhatsApp (ma non sui podcast): il report di GoDaddy

Il marketing digitale al centro delle strategie delle PMI italiane durante la pandemia di Covid-19: l’Osservatorio Piccole Impresedi GoDaddy, l’azienda che supporta gli imprenditori di tutti i giorni fornendo loro gli strumenti necessari per far crescere il proprio business online, condotto dalla società di ricerca Kantar, ha preso in esame […]
In pandemia le piccole imprese puntano su siti