Sapete come si fa il limoncello in casa?

Agenda Digitale

Alla fine di ogni buon pasto un digestivo è quasi d’obbligo.

C’è chi punta su un classico amaro, ma sono tanti coloro che invece preferiscono il celeberrimo limoncello.

In commercio ne esistono molte marche, alcun anche veramente ottime e prodotte coi migliori limoni di Sorrento, ma se abbiamo a disposizione questi agrumi, il limoncello possiamo farcelo anche in casa con poca fatica.

Come fare?

Innanzitutto cominciamo col dire che la procedura da seguire è molto semplice, ma bisogna essere meticolosi, per essere sicuri che il risultato sia perfetto.

Bisogna partire dalla scelta dei limoni, che devono essere privi di sostanze chimiche, i quali vanno sbucciati con un pelapatate, eliminando solo la parte gialla e lasciando quella bianca e spugnosa sul limone, in quanto potrebbe conferire un sapore amaro al liquore.

Le scorze così ottenute vanno lasciate macerare nell’alcol puro per 3/7 giorni in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

Quindi il composto va filtrato con un colino, mentre si procede alla preparazione dello sciroppo, che si ottiene mettendo in una pentola l’acqua e lo zucchero, mescolando fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto.

Una volta raffreddato lo sciroppo, si può unire l’alcol aromatizzato col limone e sigillare il tutto in bottiglie di vetro sterilizzate.

Così si otterrà il celebre liquore campano, il cui grado alcolico oscilla tra il 20% e il 32% vol.

Next Post

Nokia è decisa a portare il 4G sulla Luna

La NASA prevede di tornare sulla Luna nel 2024 e intende farlo con le comunicazioni 4G già sul servizio lunare, fornite da Nokia, secondo quanto riportato da United Press International (UPI). L’azienda è in trattative con la NASA e ha accettato di investire 14,1 milioni di dollari per aiutare Nokia a realizzare i suoi sogni. Il […]
Nokia decisa a portare il 4G sulla Luna